Florenskij e l’eremita estetico di Flaubert



«Tutta la vita di Florenskij è un’appassionata ricerca della verità e una totale dedizione ad essa, ma una verità non come adaequatio, come formale corrispondenza logica tra fenomeno e parola, ma come adesione profonda alle concrete nervature del reale, al senso più profondo della vita e della storia, come fedeltà alla propria persuasione, fino alla “sequela” della Croce». Questo passo è tratto dall’introduzione che Natalino Valentini redasse per l’edizione mondadoriana di Non dimenticatemi, contenente le lettere che Pavel A. Florenskij … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin