Fleetwood Mac, la band che nacque due volte



I Fleetwood Mac sorgono all’ombra di John Mayall, con i cui Bluesbreakers il giovane chitarrista londinese Peter Green, leader del gruppo, ha appena registrato un album, sostituendo Eric Clapton (la formazione comprendeva anche il futuro bassista della band, John McVie). È la fine del ’67 e i Mac, grazie alle vivide note di chitarra e alla duttile voce di Green, riescono a scavare nella violenta ancestralità del blues per forgiare le loro elettriche canzoni come in seguito forse solo i … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin