Finlandia. in testa i socialdemocratici, frena l’estrema destra


finlandia socialdemocratici


Il partito socialdemocratico di opposizione, guidato dall’ex leader sindacale Antti Rinne, è la formazione più votata alle elezioni legislative in Finlandia. Finora è stato scrutinato il 35,5% dei voti. I socialdemocratici, attualmente la quarta forza politica del Paese, ottengono per ora il 18,9% dei voti, 1,7 punti in più rispetto al partito conservatore Kokoomus del ministro delle Finanze in carica Petteri Orpo.      

Il partito di centro del premier uscente, Juha Sipilä, è al terzo posto con il 15,4% dei voti (5,7% in meno rispetto alle elezioni del 2015), mentre la formazione di estrema destra Veri finlandesi è al momento al quarto posto, con il 15,1%. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin