Ferrari, l’incubo di Leclerc non cancella 46 giri di gloria e la classe del ragazzino che piace



Il monegasco dimostra la sua classe dominando fino a quando la sua Rossa lo tradisce a 10 giri dalla fine. Urla «Oh mio Dio» e non può fare nulla, ma non fallirà ancora


Link Ufficiale: http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Autore dell'articolo: admin