Fatturato dell’industria e ordinativi in calo a dicembre 2018


rolla fatturato industria dicembre 2018

Fatturato dell’industria in netto calo a dicembre 2018 secondo l’Istat. Su base congiunturale il fatturato industriale segna -3,5% rispetto a novembre mentre su base tendenziale, cioè rispetto a 12 mesi fa, la flessione è del 7,3% secondo il dato corretto per gli effetti di calendario.

Si tratta di un vero e proprio crollo per la nostra industria secondo i dati diffusi oggi dall’Istituto nazionale di Statistica che parla della diminuzione annua più consistente da novembre del 2009. Anche gli ordinativi sono in deciso calo: -1,8% rispetto a novembre 2018 e meno 5,3% rispetto a novembre del 2017 (dato grezzo) per la contrazione più ampia da luglio di tre anni fa.

A influire in negativo su ordinativi e fatturato dell’industria è stata soprattutto la performance del made in Italy sul mercato estero, -7,6%, mentre per il mercato interno il calo è stato del 3,6%. A crescere è stato solo il settore dei macchinari e attrezzature (+5,4%), la diminuzione più marcata ha invece riguardato l’industria delle apparecchiature elettriche (-21,4%).

Ai primi di febbraio nel diffondere i dati sul crollo della produzione industriale l’indicatore Istat anticipatore della tendenza dell’economia italiana nei prossimi mesi aveva mostrato una marcata flessione, con l’Istituto che nella prima nota mensile del 2019 aveva messo in guardia sulle serie difficoltà per la tenuta dei livelli di attività economica del Belpaese. Ricordiamo che l’Italia è in una fase di recessione tecnica: il Pil ha avuto una crescita negativa, sotto lo zero, per due trimestri consecutivi.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin