Fabrizio Corona deve restare in carcere


I 5 mesi trascorsi in affidamento terapeutico dall’ex re dei paparazzi non sono stati ritenuti validi

Fabrizio Corona deve restare in carcere e deve scontare nuovamente i 5 mesi trascorsi (a partire dal 26 novembre scorso) in affidamento terapeutico che non sono stati ritenuti validi. Lo ha deciso il Tribunale di Sorveglianza di Milano revocando l’affidamento terapeutico per l’ex agente fotografico, tornato in carcere il 25 marzo scorso, e accogliendo la richiesta dell’ avvocato generale Nunzia Gatto, numero due della Procura generale milanese.

Tenuto conto del curriculum giudiziario, l’ex re dei paparazzi potrebbe tornare in libertà non prima del 2022. Più che i vari rientri a casa oltre l’orario stabilito dalla prescrizioni, a pesare maggiormente contro Corona sarebbero state le sue stesse dichiarazioni rese in tv. I suoi legali Andrea Marini e Antonella Minieri avevano chiesto un nuovo affidamento terapeutico con una serie di restrizioni, tra cui la frequentazione costante di una comunità. Richiesta oggi ‘bocciata’.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin