Europee, M5S pubblica i profili dei 2.600 candidati


Dino Giarrusso M5S

Sono ben 2.600 i candidati del Movimento 5 Stelle in vista delle elezioni europee del maggio prossimo – in Italia si voterà domenica 26 maggio. 2.600 persone che hanno deciso di mettersi a disposizione di M5S e che dovranno ora essere vagliati dagli iscritti al Movimento tramite la piattaforma Rousseau e, in un secondo momento, saranno oggetto del voto degli stessi, che decideranno così chi saranno i candidati effettivi.

Il lungo elenco, pubblicato oggi su Rousseau, include medici, ingegneri, architetti, psicologi, astrofisici, professori universitari, imprenditori ed esperti:

Una moltitudine di professionisti provenienti dai più svariati ambiti che oggi vuole contribuire con la propria esperienza e competenza al progetto del MoVimento 5 Stelle in Europa. Oltre il 70% dei candidati possiede una laurea, uno su sei il dottorato di ricerca e più di 1400 candidati vantano una conoscenza avanzata della lingua inglese scritta e parlata.

Non solo. Il Movimento 5 Stelle precisa che un candidato su due “ha partecipato alle iniziative di formazione ufficiali – come i Villaggi Rousseau o il tour degli Open Day – ed ha utilizzato la piattaforma e-learning per perfezionare le proprie competenze“.

Tra i candidati figurano nomi già noti ai sostenitori del Movimento 5 Stelle, dall’ex iena Dino Giarrusso, già candidato alle ultime politiche, e Luca Marsico, a lungo tra le fila di Forza Italia.

Gli iscritti alla piattaforma Rousseau possono consultare fin da subito l’intero elenco e filtrare i candidati sulla base di nove elementi ed inoltrare le segnalazioni tramite l’apposito form, così da fare una prima scrematura dei candidati. Chi supererà questo primo vaglio finirà nella lista definitiva che sarà sottoposto al voto degli iscritti:

Non ci sarà un voto singolo per ogni preferenza espressa. Gli iscritti, infatti, potranno ora esprimere fino a cinque preferenze e – una volta selezionate – procedere con una singola azione di voto.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin