Europee, Di Maio: sarà un terremoto politico


di maio europee terremoto politico

Alle prossime elezioni europee di primavera secondo il vicepremier e ministro dello Sviluppo e Lavoro Luigi Di Maio ci sarà un vero “terremoto politico”. Il leader del M5s è sulla stessa lunghezza d’onda dell’altro vice presidente del Consiglio Matteo Salvini che ieri ha profetizzato la “fine dell’Europa dei banchieri” con le europee di maggio. Dice oggi Di Maio che “in tutti i paesi europei sta per accadere quello che è accaduto qui il 4 marzo. Si vedrà con le elezioni europee e questo ci aiuterà”.

Di Maio smentisce poi alleanze elettorali con la Lega: “ci sono tante cose che ci vedono in disaccordo con la Lega, ci sono tante differenze, però questi signori, che ogni giorno attaccano l’Italia e questo governo, stanno riuscendo nel miracolo di farci andare d’accordo sempre di più. Ma non c’è nessuna intenzione di fare alleanze pre-elettorali, questo deve essere chiaro, lo abbiamo sempre detto e lo stiamo rispettando”.

Intanto non sono solo l’Europa e le opposizioni interne a bocciare Def e manovra: la Cgil di Susanna Camusso contro questa Legge di bilancio indice una mobilitazione nazionale: “Il Def ci pare contraddittorio perché si fonda sul fatto che ci sia un gigantesco condono e quindi è sbagliato”. La flat tax è invece “un colpo a quelli più deboli” una “rinuncia a utilizzare la leva fiscale come una leva di ridistribuzione”. Inoltre, ha aggiunto Camusso, “non vediamo investimenti, non vediamo lavoro”.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin