Escalation di violenze elettorali in Nigeria



Malgrado l’«accordo di pace» firmato ieri a Abuja tra i principali leader politici del paese (solo annunciata la presenza di Bill Clinton) per evitare ilo ripetersi delle violenze elettorali che nel 2008 provocarono un migliaio di morti, si aggrava il bilancio di sangue della campagna che conduce al voto di sabato 16 febbraio in Nigeria, quando 82 milioni di persone saranno chiamate ad eleggere un nuovo presidente e un nuovo parlamento per il gigante petrolifero del continente africano, la cui … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin