“Esami costi-benefici Tav entro novembre. Olimpiadi? Meglio solo a Torino”


Sulla Tav: “Avrei voluto prendere un caffè con Chiamparino”.

Danilo Toninelli su Tav e Olimpiadi Torino

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli oggi è stato a Torino per un incontro con l’Autorità di Regolazione dei Trasporti e, a margine dell’inaugurazione di una nuova via pedonale e digitalizzata, ha parlato di due argomenti molto scottanti sul territorio piemontese, ossia la Tav e le Olimpiadi Invernali 2026.

Per quanto riguarda le Olimpiadi, Toninelli ha dimostrato di essere sostanzialmente in disaccordo con la Lega e in particolare con il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti, che ha la delega allo sport e che ha convocato un nuovo tavolo con sindaci e amministratori per fare un ultimo tentativo con la candidatura a tre Milano-Torino-Cortina.

Toninelli, invece, sostiene che la candidatura di Torino da sola sia la soluzione migliore, infatti ha detto:

“Rimango personalmente dell’idea che quella di Torino sia la scelta migliore sotto tutti i punti di vista, soprattutto della convenienza economico e strutturale, vista l’esperienza passata, e che l’idea di tre città sia quanto meno caotica e difficilmente percorribile e anche la più costosa in termini di soldi pubblici”

Poi ha confermato di essere d’accordo con il vicepremier Luigi Di Maio, suo compagno di partito (come la sindaca di Torino Chiara Appendino), sul fatto che il governo non debba metterci dei soldi:

“Sono d’accordo con il vicepremier Di Maio quando dice che lo Stato non deve mettere soldi sulle Olimpiadi, perché prima dobbiamo mettere in sicurezza migliaia di ponti strade, viadotti e gallerie che i precedenti governi hanno lasciato abbandonato, quindi, mi sembra più giusto mettere lì i soldi. So che la Lega fa ragionamenti diversi: faremo un giusto Consiglio dei ministri appena sarà possibile farlo, e troveremo come in tutte le altre questioni troveremo una soluzione condivisa di maggioranza”

Infine, Toninelli ha parlato anche della Tav e ha detto:

“Avrei voluto prendere un caffè con Chiamparino, ma lui aveva altri impegni. In ogni caso prenderemo una decisione a novembre dopo aver concluso l’analisi costi-benefici dell’opera”




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin