Enzo Apicella, fumettista e comunista



Enzo Apicella, uno dei più grandi disegnatori italiani, se n’è andato ieri in silenzio, in una clinica di Roma. Lo ha fatto in punta di piedi, lui che era noto e amato da tutti proprio per la sua grande vitalità che faceva impallidire persino i giovani. Da qualche tempo era malato ma a portarselo via non è stata la malattia bensì la data di nascita. Vincenzo, detto Enzo, Apicella infatti era nato nel 1922, a Napoli. Brillante, versatile, è stato … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin