Entrare nel merito dell’esperienza visuale



«Cos’è immagine? Chi potrebbe spiegarla in modo facile e breve? Chi riuscirebbe a pensarla e a dirne nello stesso momento? Eppure, quale parola più familiare e nota, se non immagine, ricorre nel parlare? Quando siamo noi a dirla, certo intendiamo, e intendiamo anche quando sentiamo dirla da altri». Si sarà riconosciuto il celebre dubbio che Agostino nelle Confessioni (XI, 14) espresse sulla possibilità di pensare e dire il tempo. UNA FRASE che funziona anche con la parola più comunemente usata … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin