Editoria, dal 2020 abolite tutte le riduzioni tariffarie. Lega perplessa



La legge di bilancio pentaleghista cancella dal 2020 tutte le agevolazioni tariffarie per le spese postali, telefoniche, etc. in vigore sia per la carta stampata che per l’emittenza radio-tv. Un taglio radicale che vale appena 28,2 milioni, come si legge nella relazione tecnica allegata alla manovra. Secondo quanto ha raccolto l’Ansa in ambienti di governo, un ulteriore intervento parlamentare potrebbe arrivare dettagliando meglio i tagli per tutelare i piccoli giornali e l’editoria locale. Su facebook il vicepremier Luigi Di Maio … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin