Ecologia e diritti, due mosse per cambiare la Ue



C’è poco da stupirsi rispetto alle reazioni negative di Juncker e dei suoi Commissari di fronte all’annuncio di una nota di aggiornamento del Def contenente un deficit annunciato del 2,4 % del Pil. Alcuni soci del club e le istituzioni Ue sono giustamente inquieti di fronte alle picconate quotidiane che ricevono; e devono rispondere di fronte alle loro opinioni pubbliche rispetto alle pretese di aiuto, soldi e “flessibilità” da parte di un partner cosi ostile. Non si tratta solo di … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin