E’ morto Giuseppe Ciarrapico


morto Ciarrapico

Armando Dadi / AGF


Giuseppe Ciarrapico




Giuseppe Ciarrapico è morto questa mattina alla clinica Quisisana di Roma dove era ricoverato per una grave malattia. Nato 85 anni fa, Ciarrapico era stato senatore del Pdl dal 2008 al 2013. E’ stato un imprenditore impegnato in diversi settori, dalla sanità all’editoria.

 Era detto il Re delle acque minerali, ricorda Repubblica, perché proprietario delle terme di Fiuggi. Dichiaratamente simpatizzante del fascismo – nel 2001 partecipò ai funerali del fondatore di Massimo Morsello, tra i fondatori di Forza Nuova – tantro da essere defginito ‘l’anima nera’ di Giulio Andreotti, cui era molto vicino. La sua mediazione, sollecitata da Carlo Caracciolo, tra Silvio Berlusconi e Carlo De Benedetti fu determinante per il lodo Mondadori.

A Roma è stato tra l’altro proprietario della clinica Villa Stuart, della Casina Valadier, del bar Rosati in piazza del Popolo. Diverse le disavventure giudiziarie, il suo vitalizio da parlamentare era stato anche sospeso dal Senato nel 2015 per le condanne penali. 

Fu anche presidente della Roma dal 1991 al 1993, ricorda il Fatto Quotidiano, ma la sua esperienza – culminata con la vittoria della Coppa Italia appena insediato come presidente – terminò con l’arresto per bancarotta fraudolenta. Francesco Totti arrivò per la prima volta in prima squadra durante la sua presidenza

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: http://formiche.net/feed/

Autore dell'articolo: admin