Duras e quell’impossibile felicità del conoscersi



Sicuramente entrerà nel Guinness dei primati per il numero dei coproduttori (i migliori teatri d’Europa e ben quattro italiani, tre nazionali e un «tric») contagiati da La maladie de la mort (a Roma solo due repliche all’Argentina) firmato da una regista notissima e contesa. Katie Micthell, dopo infinite e applaudite regie di teatro e d’opera , da Londra a Salisburgo e perfino a Broadway, arriva da noi con una sua «multivisione» di quel romanzo breve di Marguerite Duras, pubblicato nel … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin