“Dovremmo reintrodurre la leva obbligatoria”. La Difesa: “Inapplicabile”


Secondo il ministro si potrebbe fare il servizio militare obbligatorio nel Corpo degli Alpini.

Matteo Salvini Pasquetta e leva obbligatoria

Anche a Pasquetta il vicepremier Matteo Salvini trova il modo di far parlare di sé, non solo per la polemica innescata ieri dal suo spin doctor Luca Morisi, ma anche per una dichiarazione fatta durante un comizio a Pinzolo, dove è andato a trascorrere le vacanze pasquali, approfittandone comunque per fare campagna elettorale.

Per fare il ruffiano con gli Alpini, Salvini ha detto:

“Da settembre l’educazione civica diventerà materia obbligatoria nelle scuole e inoltre dovremo anche reintrodurre il servizio militare obbligatorio, magari nel Corpo degli Alpini”

La risposta del ministero della Difesa è stata pressoché immediata, d’altronde anche la ministra Elisabette Trenta aveva già commentato l’ipotesi del ripristino della leva obbligatoria, dicendo che è un’idea romantica, ma inapplicabile, poiché le dinamiche sono cambiate e oggi il Paese vanta dei professionisti tra le forze armate.

Salvini aveva usato l’idea di reintrodurre il servizio militare obbligatorio anche nella precedente campagna elettorale per le elezioni politiche del 2018, ma pensandola come una leva su base regionale per sei mesi, ma oggi è a Pinzolo e dunque tornano di moda gli Alpini…

Lo stesso Salvini ha detto di aver fatto il militare in fanteria, 7/95, il Car a Casale Monferrato, e poi a Milano, in caserma in Corso Italia e alla Montello in piazza Firenze. Era il 1995 e lui era già consigliere comunale a Milano.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin