Dottoressa Giò, anticipazioni terza puntata 27 gennaio 2019


Le anticipazioni della terza puntata della Dottoressa Giò, la fiction di Canale 5 con Barbara D’Urso nei panni di Giorgia Basile, ginecologa alle prese con la cura delle proprie pazienti e la volontà di aprire un Centro Antiviolenza per le donne nell’ospedale in cui lavora


Tra nuovi casi e dinamiche in corsia, la Dottoressa Giò (Barbara D’Urso) si ritrova ad un passo dalla verità sul suicidio di Michela Monti. Nella terza puntata della fiction (l’ultima in onda di domenica), in onda questa sera, 27 gennaio 2019, alle 21:25 su Canale 5, proseguono le indagini su cosa sia veramente successo alla moglie di Sergio Monti (Christopher Lambert).

Dottoressa Giò, anticipazioni terza puntata

Il tentato suicidio di una donna in preda alla depressione post partum spinge Giò ad insistere sull’apertura del Centro Antiviolenza per le donne. Per questo, incontra una donna che due anni prima era stata ricoverata proprio con Michela Monti, ma che sembra nascondere qualcosa.

Intanto, Giacomo (Filippo Gattuso) si offre di pagare i debiti di Francesca (Desirée Noferini), suscitando ancora più gelosia in Angela (Teresa Romagnoli). Il reparto di Ginecologia, però, deve affrontare anche nuovi casi, come quello di Alma e Viola, coppia omosessuale che viene aggredita: quando Viola rischia vita, Alma si trova anche a rischiare di non poter crescere le figlie. Un caso che scuote molto Luca (Simone Corbisiero).

La cognata di Roberta (Eleonora Belcamino), inoltre, partorisce un bambino che non è figlio del marito Giuseppe. Tra un caso e l’altro, Giò si avvicina alla verità sul caso Monti, ma a rischiare, adesso, è proprio lei.

Dottoressa Giò, streaming

E’ possibile vedere la Dottoressa Giò in streaming sul sito ufficiale di Mediaset, e sull’app per smart tv, tablet e smartphone, mentre da domani si potrà vedere nella sezione On Demand.

Dottoressa Giò, social network

E’ possibile commentare la Dottoressa Giò su Twitter, utilizzando l’hashtag #DottoressaGiò.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin