Dopo la morte di Sala si ingarbuglia la disputa legale tra Cardiff e Nantes


Dopo la morte di Sala si ingarbuglia la disputa legale tra Cardiff e Nantes

Afp


La morte di Emiliano Sala




Il Cardiff potrebbe accusare il Nantes di negligenza se un rapporto ufficiale rileverà che Emiliano Sala è stato portato alla morte da un pilota che non aveva la licenza corretta, lo scrive il Sunday Telegraph.

La squadra gallese della Premier League si trova già coinvolta in una disputa legale con la squadra francese del Nantes sul fatto che siano contrattualmente obbligati a pagare il prezzo del trasferimento dell’attaccante argentino, che è morto senza giocare una partita per i gallesi. Sala aveva firmato con il Cardiff per la cifra di 17 milioni di euro e stava volando dalla sua nuova squadra provenendo da Nantes quando il suo aereo è scomparso nella Manica il 21 gennaio.

Il corpo di Sala è stato recuperato ma il pilota David Ibbotson è ancora disperso. L’aereo rimane sotto il mare. I dettagli su come la Sala sia morto e chi sia responsabile potrebbero essere chiariti nei prossimi giorni dall’Investigations Bureau dell’Agenzia britannica sugli incidenti aerei, che in precedenza aveva dichiarato di voler pubblicare un rapporto provvisorio nell’incidente entro un mese. Il Telegraph ha scritto che un’inchiesta interna di Cardiff non ha trovato prove del fatto che Ibbotson possedesse la licenza necessaria per trasportare passeggeri su base commerciale.

Dopo la morte di Sala si ingarbuglia la disputa legale tra Cardiff e Nantes

Afp

Emiliano Sala

Se il rapporto AAIB confermerà questa visione, questo potrà costituire la base per una richiesta di danni per negligenza nei confronti di chi ha reclutato Ibbotson come pilota per il volo di Sala. Gli agenti Willie e Mark McKay hanno detto di aver organizzato il volo di Sala, non di aver scelto loro l’aereo o il pilota. La coppia aveva lavorato per il Nantes.

Se la negligenza del Nantes fosse accertata, la commissione di trasferimento dovuta dal Cardiff al club francese si ridurrebbe sensibilmente. E quel pagamento potrebbe diminuire ancora se Cardiff potesse dimostrare che il trasferimento di Sala era incompleto al momento della sua morte perché non era ancora stato registrato per giocare nella Premier League. “Crediamo che il giocatore non sia stato registrato con la Premier League”, ha detto al Telegraph il presidente di Cardiff Mehmet Dalman.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin