Dopo i soldi, la crisi di governo. Il nuovo ponte di Genova a tappe forzate


Un anno dopo Genova, o almeno una parte di essa, si trova a fare i conti con l’assenza. Quel profilo che come un elettrocardiogramma di città, con picchi e punti bassi, si stagliava tra un versante e l’altro della Valpolcevera, non c’è più. Attraversandola, in coda lungo l’unica strada che collega la vallata al centro, atterrando al Cristoforo Colombo, avvicinandosi in traghetto, il ponte Morandi non c’è più. Se non fosse per i cronici problemi di viabilità, tornati con prepotenza … Continua

L’articolo Dopo i soldi, la crisi di governo. Il nuovo ponte di Genova a tappe forzate proviene da il manifesto.


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin