Documentare senza immagini



Volti come finestre su paesaggi infiniti di memorie, su abissi di lotte che hanno combattuto e vinto razzismo e apartheid, che hanno inciso solchi ineludibili nella nostra Storia. Mentre ascoltano con l’ausilio di una cuffia l’audio del processo che cinquantacinque anni fa li vide alla sbarra innanzi al Sudafrica e al mondo, i loro visi sono diapason, occhi e rughe che si narrano, riavvolgono, vibrano. Ecco, ora guardano altrove, persi nei mari dei loro ricordi, ora si rivolgono in macchina, … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin