Dl sicurezza, seconda fiducia. Il M5S mette in riga i dissidenti



L’unica vera novità di oggi potrebbe arrivare da un improbabile colpo di scena di almeno qualcuno dei 18 deputati del M5S che si sono detti contrari al decreto sicurezza. Non a caso ieri pomeriggio, dopo che il ministro per i rapporti con il parlamento Riccardo Fraccaro ha annunciato la decisione (scontata) del governo di porre la fiducia sul decreto sicurezza anche alla Camera, doppiando così la scelta già fatta al Senato, il dem Enrico Borghi ha avvertito i colleghi grillini: … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin