Diventa mamma grazie all’amica che si offre come madre surrogata


Per anni ha tentato di avere un figlio, con nove inseminazioni artificiali, 600 iniezioni e sei aborti. Ma Erin Boelhower, 33 anni, residente in Illinois negli Stati Uniti non ha mai perso la speranza di coronare il suo sogno ed scoppiata in lacrime quando la sua migliore amica , Rachel Checolinski, 34 anni, le ha donato una nuova vita, offrendosi come madre surrogata. Lo scorso gennaio due embrioni di Erin sono stati impiantati nell’utero di Rachel e a fine mese stata confermata la gravidanza. La piccola Scottie nata il 19 settembre scorso. Le due amiche si conoscono dal 2008 e hanno lavorato insieme in aeroporto. Rachel madre di tre figli, Erin invece non riusciva a rimanere incinta a causa di un problema alle tube di falloppio.

Il primo aborto

Dopo due anni di tentativi nel 2014 Erin e il marito Matt hanno iniziato il primo ciclo di fecondazione in vitro, ma a sei settimane ha abortito, nel giorno del suo 31esimo compleanno. stato straziante. Non pensi a un aborto dopo la fecondazione assistita. Mi sono sentita delusa da me stessa e mi sentivo male perch non riuscivo a dare a mio marito il figlio che tanto desiderava.

La generosa offerta

Dopo il quarto aborto l’amica Rachel si offerta di fare la madre surrogata. Ho lottato per due anni per concepire il mio secondo figlio, nato 8 anni dopo il primo, e so benissimo che cosa vuol dire la delusione di non riuscire a dare una vita. Ho pianto con Erin ogni volta che ha perso uno dei suoi bambini, era terribile. Al sesto aborto Erin ha accettato la generosa offerta dell’amica. Sapevo di avere in grembo un bambino che non era il mio, ma ero molto eccitata all’idea di vedere la mia migliore amica diventare mamma e tenere in braccio il bambino che aveva sempre desiderato ricorda Rachel. Scottie nata in un giorno speciale: il compleanno del padre di Erin, morto nel 2015 di tumore. Erin racconta: stata dura per me sentire Rachel urlare di dolore durante il travaglio e sapere che stava facendo tutto quello per me. Rachel la sta allattando, e quando Scottie sar grande le racconteremo quanto stata importante Rachel: un legame che mai nessuno potr rompere

13 ottobre 2018 (modifica il 13 ottobre 2018 | 11:18)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




Pagina ufficiale: http://xml2.corriereobjects.it/rss/salute.xml

Autore dell'articolo: admin