Disobbedienza civile contro l’indifferenza


Edih Piaf, Lady D, Brigitte Macron, Cicciolina: dentro il centro di accoglienza diurno francese dove passano le giornate un gruppo di donne senzatetto ognuna viene chiamata con uno pseudonimo di sua scelta – una decisione che rispecchia quella del regista di Le invisibili (nelle sale dal 18 aprile) Louis-Julien Petit, che protegge l’identità delle sue protagoniste – quasi tutte non professioniste trovate fra le ex ospiti di questi centri. «Più che storie particolari cercavamo delle personalità – racconta Petit – … Continua

L’articolo Disobbedienza civile contro l’indifferenza proviene da il manifesto.


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin