«Discriminazione» all’asilo. A Lodi sconfitta la Lega



Ci sono voluti due mesi (tempi della giustizia, nel senso dei tribunali), ma Giustizia (quella con la G maiuscola) è stata fatta. E il fatto che nel dispositivo del giudice del tribunale civile di Milano ci sia scritta tante volte la parola «discriminatorio» non può che essere letto come una vittoria a mani basse, una sconfessione in piena regola delle politiche razziste della sindaca lodigiana Sara Casanova, degna rappresentante dei vari amministratori leghisti. LA VICENDA È NOTA: i bambini figli … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin