Differenza in classe, toccasana per la felicità



«Studenti della stessa classe parlano lingue diverse a casa, provengono da culture lontane, hanno interessi e adulti di riferimento differenti nelle loro vite. Ha poco senso insegnare come se tutti fossero sostanzialmente uguali. Ciò non solo mette in discussione il buon senso, ma fa sì che troppi ragazzi/e falliscano. L’obiettivo della differenziazione è quello di spingere gli insegnanti a pensare, pianificare e ottemperare alle istruzioni in grado di creare spazio per le ’varianti’ degli studenti, in modo che ognuno possa … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin