Dick Miller è morto – Blogo ricorda l’attore di Gremlins e Terminator


E’ scomparso a 90 anni l’attore americano Dick Miller noto per ruoli in “Gremlins”, “Terminator” e “La piccola bottega degli orrori”.



[Per visionare il trailer clicca sull’immagine in alto]

 

Il sito Variety riporta la scomparsa a 90 anni dell’attore Dick Miller, uno di quei caratteristi leggendari il cui volto familiare tutti ricordano e che ha recitato in oltre 100 film.

La leggendaria carriera di Miller prende il via nel 1955 con un terzetto di film western diretti da Roger Corman, che poi ingaggia Miller per l’horror fantascientifico Conquistò il mondo (1956) che da ufficialmente il via ad una lunga collaborazione che includerà moltissimi film di genere tra cui La piccola bottega degli orrori (1960), La vergine di cera (1963) e L’uomo dagli occhi a raggi X (1963).

Una curiosità sulla collaborazione con Corman riguarda il nome del personaggio interpretato da Miller in Un secchio di sangue (1959), Walter Paisley, nome che Miller utilizzerà in molti altri film di vari registi nel corso della sua carriera. Hollywood Boulevard, L’ululato e Ai confini della realtà sono alcuni degli altri titoli in cui Miller interpreta Walter Paisley. Miller ha utilizzato il nome anche per il suo ultimo ruolo nel film horror Hanukkah (2019) in cui interpreta un rabbino.

Se dobbiamo pensare ad uno dei ruoli più impressi nella memoria del grande pubblico, ci viene subito in mente il vicino Murray Futterman del classico Gremlins (1984), il personaggio è il primo ad avvertire Billy del caos rappresentato dai gremlins. Nel film Murray e la moglie sono vittime delle letali creature che distruggeranno loro la casa, ma i personaggi torneranno nel sequel Gremlins 2: La nuova stirpe.

Per dare un’idea di come Miller sia stato sempre presente quando si stava facendo la storia del cinema di genere, l’attore è apparso anche in Quella sporca dozzina (1967), 1941 – Allarme a Hollywood (1979), Terminator (1984), Explorers (1985), Fuori orario (1985) e in diversi nostri piccoli cult personali a cui siamo particolarmente affezionati: Dimensione terrore (1986), Sbirri oltre la vita (1988) e naturalmente Il cavaliere del male (1995). Miller è apparso anche in Pulp Fiction, nel ruolo di Monster Joe, ma la sua scena venne tagliata in fase di montaggio.

I crediti televisivi di Miller includono Quelli della pallottola spuntata (una serie tv degli anni ’80 con Leslie Nielsen), tre stagioni come il generoso barman Lou Mackie di Saranno famosi, e apparizioni in Star Trek: The Next Generation nell’episodio di stagione 1 “Il grande addio” come l’uomo dei giornali sul ponte ologrammi, in Star Trek: Deep Space Nine nell’episodio in due parti della stagione 3 “Tempi passati” nei panni di Vin e in veste di doppiatore come voce del gangster Chuckie Sol nel film d’animazione Batman – La maschera del fantasma. Miller nel 1986 ha anche diretto un episodio della serie Miami Vice.

Nel 2014 Miller è apparso nel film documentario sulla sua vita That Guy Dick Miller e tanto per non farsi mancare nulla, l’attore è accreditato anche in un videogioco di boxe di Sega CD dal titolo Prize Fighter in cui interpreta il ruolo di uno degli uomini all’angolo del personaggio principale.

 

Filmografia

 

La meticcia di fuoco (Apache Woman), regia di Roger Corman (1955)

La pantera del West (The Oklahoma Woman), regia di Roger Corman (1956)

Il mercenario della morte (Gunslinger), regia di Roger Corman (1956)

Conquistò il mondo (It Conquered the World), regia di Roger Corman (1956)

Paradiso nudo (Naked Paradise), regia di Roger Corman (1957)

Carnevale rock (Carnival Rock), regia di Roger Corman (1957)

Il vampiro del pianeta rosso (Not of This Earth), regia di Roger Corman (1957)

La sopravvissuta (The Undead), regia di Roger Corman (1957)

Rock tutta la notte (Rock All Night), regia di Roger Corman (1957)

La ragazza del gruppo (Sorority Girl), regia di Roger Corman (1957)

Guerra dei satelliti (War of the Satellites), regia di Roger Corman (1958)

Un secchio di sangue (A Bucket of Blood), regia di Roger Corman (1959)

La piccola bottega degli orrori (The Little Shop of Horrors), regia di Roger Corman (1960)

Atlas, il trionfatore di Atene (Atlas), regia di Roger Corman (1961)

Capture That Capsule, regia di Will Zens (1961)

Sepolto vivo (Premature Burial), regia di Roger Corman (1962)

La vergine di cera (The Terror), regia di Roger Corman (1963)

L’uomo dagli occhi a raggi X (X: The Man with the X-ray Eyes), regia di Roger Corman (1963)

The Girls on the Beach, regia di William Witney (1965)

Ski Party, regia di Alan Rafkin (1965)

Beach Ball, regia di Lennie Weinrib (1965)

Wild Wild Winter, regia di Lennie Weinrib (1966)

I selvaggi (The Wild Angels), regia di Roger Corman (1966)

Quella sporca dozzina (The Dirty Dozen), regia di Robert Aldrich (1967)

Il massacro del giorno di San Valentino, regia di Roger Corman (1967)

Assalto finale (A Time for Killing), regia di Phil Karlson e Roger Corman (1967)

Il serpente di fuoco (The Trip), regia di Roger Corman (1967)

Killico, il pilota nero (The Wild Racers), regia di Daniel Haller e Roger Corman (1968)

Quando muore una stella (The Legend of Lylah Clare), regia di Robert Aldrich (1968)

Night Call Nurses, regia di Jonathan Kaplan (1972)

The Young Nurses, regia di Clint Kimbrough (1973])

Il racket del sesso (Fly Me), regia di Cirio H. Santiago (1973)

The Student Teachers, regia di Jonathan Kaplan (1973)

Slam! Colpo forte (The Slams), regia di Jonathan Kaplan (1973)

Azione esecutiva (Executive Action), regia di David Miller (1973)

È tempo di uccidere detective Treck (Truck Turner), regia di Jonathan Kaplan (1974)

Le pornoinfermiere della clinica del sesso (Candy Stripe Nurses), regia di Alan Holleb (1974)

Le ragazze pon pon si scatenano (Summer School Teachers), regia di Barbara Peeters (1974)

Quella sporca ultima notte (Capone), regia di Steve Carver (1975)

Crazy Mama, regia di Jonathan Demme (1975)

Violenza sull’autostrada (White Line Fever), regia di Jonathan Kaplan (1975)

Darktown Strutters, regia di William Witney (1975)

Hollywood Boulevard, regia di Allan Arkush e Joe Dante (1976)

Cannoball (Cannonball!), regia di Paul Bartel (1976)

La polizia li vuole morti (Moving Violation), regia di Charles S. Dubin (1976)

Squadra d’assalto antirapina (Vigilante Force), regia di George Armitage (1976)

Mister Miliardo (Mr Billion), regia di Jonathan Kaplan (1977)

New York, New York (New York, New York), regia di Martin Scorsese (1977)

Game Show Models, regia di David N. Gottlieb (1977)

Starhops, regia di Barbara Peeters (1978)

1964 – Allarme a N.Y. arrivano i Beatles! (I Wanna Hold Your Hand), regia di Robert Zemeckis (1978)

L’estate della Corvette (Corvette Summer), regia di Matthew Robbins (1978)

Piraña (Piranha), regia di Joe Dante (1978)

The Lady in Red, regia di Lewis Teague (1979)

Rock ‘n’ Roll High School, regia di Allan Arkush (1979)

1941 – Allarme a Hollywood (1941), regia di Steven Spielberg (1979)

Giarrettiera tutta matta (The Happy Hooker Goes Hollywood), regia di Alan Roberts (1980)

La fantastica sfida (Used Cars) , regia di Robert Zemeckis (1980)

L’ululato (The Howling), regia di Joe Dante (1981)

Smokey Bites the Dust, regia di Charles B. Griffith (1981)

Heartbeeps, regia di Allan Arkush (1981)

Cane bianco (White Dog), regia di Samuel Fuller (1982)

Vortex, regia di Beth B e Scott B (1982)

The Aftermath, regia di Steve Barkett (1982)

Dragster: vivere a 300 all’ora (Heart Like a Wheel), regia di Jonathan Kaplan (1983)

Prigionieri di Anthony, episodio di Ai confini della realtà, regia di Joe Dante (1983)

Space Raiders, regia di Howard R. Cohen (1983)

Flippaut (Get Crazy), regia di Allan Arkush (1983)

Il ribelle (All the Right Moves), regia di Michael Chapman (1983)

Gremlins (Gremlins), regia di Joe Dante (1984)

Terminator (The Terminator), regia di James Cameron (1984)

Explorers (Explorers), regia di Joe Dante (1985)

Omicidio in 35mm (Lies), regia di Jim Wheat e Ken Wheat (1985)

Fuori orario (After Hours), regia di Martin Scorsese (1985)

Supermarket horror (Chopping Mall), regia di Jim Wynorski (1986)

Dimensione terrore (Night of the Creeps), regia di Fred Dekker (1986)

Risposta armata (Armed Response), regia di Fred Olen Ray (1986)

Fuga dal futuro – Danger Zone (Project X), regia di Jonathan Kaplan (1987)

Salto nel buio (Innerspace), regia di Joe Dante (1987)

French Ventriloquist’s Dummy, episodio di Donne amazzoni sulla Luna (Amazon Women on the Moon), regia di Joe Dante (1987)

Sbirri oltre la vita (Dead Heat), regia di Mark Goldblatt (1988)

L’erba del vicino (The ‘burbs), regia di Joe Dante (1989)

Under the Boardwalk, regia di Fritz Kiersch (1989)

Lontano da casa (Far from Home), regia di Meiert Avis (1989)

Ghost Writer, regia di Meiert Avis (1989)

Angel Killer III – Ultima sfida (Angel III: The Final Chapter), regia di Tom DeSimone (1990)

Gremlins 2 – La nuova stirpe (Gremlins 2: The New Batch), regia di Joe Dante (1990)

Mob Boss, regia di Fred Olen Ray (1990)

Motorama, regia di Joseph Minion (1991)

Flash III: Deadly Nightshade, regia di Bruce Bilson (1992)

Body Waves, regia di P.J. Pesce (1992)

Vittima di un incubo (Quake), regia di Louis Morneau (1992)

Abuso di potere (Unlawful Entry), regia di Jonathan Kaplan (1992)

Amityville 1992, regia di Tony Randel (1992)

Matinee (Matinee), regia di Joe Dante (1993)

Mona Must Die, regia di Donald Reiker (1994)

Number One Fan, regia di Jane Simpson (1995)

Il cavaliere del male (Tales from the Crypt: Demon Knight), regia di Gilbert Adler e Ernest R. Dickerson (1995)

La seconda guerra civile americana (The Second Civil War), regia di Joe Dante (1997)

Small Soldiers (Small Soldiers), regia di Joe Dante (1998)

Route 666, regia di William Wesley (2001)

Looney Tunes: Back in Action (Looney Tunes: Back in Action), regia di Joe Dante (2003)

Trail of the Screaming Forehead, regia di Larry Blamire (2007)

The Hole (The Hole), regia di Joe Dante (2009)

 

 

Fonte: Variety

 

 

 




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin