Di Maio: Jobs act riforma folle


“Abbiamo messo un freno al precariato e abbiamo fatto ripartire la cassa integrazione in deroga”

di maio jobs act folle

“Una riforma folle”: così il ministro dello Sviluppo-Lavoro Luigi Di Maio sul Jobs act del governo Renzi che ha “sdoganato il precariato a vita abolendo i diritti fondamentali dei lavoratori”. Su Facebook il Ministro e vice premier torna ad attaccare la riforma del lavoro targata Matteo Renzi che ha “come effetto collaterale” quello di essere “un incentivo a smettere di lavorare, un modo per dire ai cittadini che non sono più utili, un modo per umiliare le persone”.

Di Maio rivendica “con orgoglio” il fatto che il M5s “ha sempre osteggiato il Jobs Act” e che una volta al governo del paese vi ha messo mano con il Decreto Dignità: “abbiamo messo un freno al precariato e la settimana scorsa abbiamo fatto ripartire la cassa integrazione in deroga per aiutare migliaia di famiglie italiane”.

Il Ministro prosegue ricordano che con il Jobs act “hanno tolto la cassa integrazione per cessazione, hanno cancellato un anno di cassa integrazione ai lavoratori giustificando l’azione con sussidi di disoccupazione. Peccato che quel sussidio arriverà solo una volta perso definitivamente il lavoro per cui ti sei magari impegnato per una vita”.

Poi la stoccata finale a Renzi e ai “media” che lo avrebbero supportato: “Oggi tutti i giornali si rendono conto dei casini che il Pd ha combinato con il Jobs Act perché presto scadrà la cassa integrazione per 140mila operai. Quando Renzi portava avanti la distruzione dei diritti dei lavoratori voi media eravate tutti lì ad osannarlo, e oggi che si vedono i risultati deleteri di quella riforma siete qui a dare la colpa a noi”.

A proposito dei 140mila lavoratori che resteranno senza cassa integrazione per le limitazioni imposte dal Jobs act, oggi i sindacati dei metalmeccanici hanno manifestato di fronte alla sede del Ministero dello sviluppo economico. Domani alle 17 Di Maio, che ha promesso di reintrodurre la cassa integrazione per cessazione nel decreto Genova, incontrerà una delegazione.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin