Di Maio a Fleri, doamni dichiareremo lo stato d’emergenza



Il vicepremier Luigi Di Maio ha annunciato che il governo dichiarerà lo stato d’emergenza per le aree del Catanese colpite dal terremoto nella notte tra Natale e Santo Stefano. “Domani sarà dichiarato lo stato di emergenza e saranno stanziate le risorse necessarie per dare supporto ai sindaci e alle autorità locali per aiutare le famiglie”, ha detto Di Maio al suo arrivo a Fleri, la frazione di Zafferana Etnea che è fra i paesi che hanno subito maggiori danni.  Il vicepremier ha rivolto un ringraziamento “alla Protezione civile e alle autorità locali per il lavoro fatto”. “Rafforzeremo il sistema antisciacallaggio in modo da rassicurare chi la notte scorsa ha dormito in auto e non in albergo”, ha aggiunto. Di Maio ha spiegato che “sono in corso tutti i rilievi degli edifici danneggiati”. “Sono arrivate già 1.600 richieste di sopralluogo che stiamo eseguendo grazie al lavoro congiunto con le autorità e istituzioni interessate. Nella legge di bilancio sono stati stanziati fondi anche per gli adeguamenti antisismici”, ha detto il vicepremier, “il nostro obiettivo è dare il massimo contributo per fare ritornare alla normalità le famiglie”. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin