Designated Survivor il trailer. City on a Hill trama e trailer della serie anni ’90 con Kevin Bacon


Arriva su Netflix la terza stagione di Designated Survivor mentre a giugno su Showtime Kevin Bacon sarà il protagonista di City on a Hill


Tom Kirkman sta per tornare e l’evoluzione del personaggio di Kiefer Sutherland arriva a compimento. L’uomo diventato Presidente degli Stati Uniti a seguito di una tragedia in cui era stato nominato “Designated Survivor”, l’ultimo sopravvissuto, quel funzionario di governo da tenere isolato mentre le cariche più elevate si trovavano in uno stesso luogo per il discorso sullo stato dell’Unione. Un simbolo di un sistema governativo americano che non ammette pause e deve sempre garantire la successione ai vertici.

La terza stagione arriverà il prossimo 7 giugno su Netflix e per il pubblico italiano (e di molti altri paesi nel mondo) non cambierà nulla se non che ci saranno meno episodi e tutti insieme, ma la terza stagione di Designated Survivor ha affrontato una rivoluzione copernicana. Nata come serie tradizionale, broadcaster da 22 episodi, la serie è stata cancellata da ABC a maggio 2018 per essere salvata da Netflix a settembre proprio in virtù del successo internazionale. Il trasferimento su Netflix vuol dire meno episodi che saranno 10 nella terza stagione, con una storia più coesa e comune e meno necessità di fare puntate da procedurale, con una storia da chiudere nell’arco di 40 minuti.

La terza stagione vedrà il Presidente Kirkman decidere di scendere in campo, di entrare nell’agone elettorale e provare a passare da Presidente per caso a Presidente per scelta. Nella nuova stagione Designated Survivor passa quindi dal capire come un uomo comune possa diventare Presidente a cosa significa diventare un leader, quale costo si è disposti a pagare per diventare Presidenti. Fake news, le difficoltà di una campagna elettorale saranno al centro di questa stagione. Adan Canto, Italia Ricci, Kal Penn, Maggie Q torneranno nella nuova stagione che vedrà l’arrivo di Anthony Edwards, Julie White, Ben Watson e Elena Tovar.

“Quello che ha reso grande questa città è che è stata guidata da pessime persone” Boston e la sua anima sono al centro di City on A Hill una serie fortemente voluta da Ben Affleck che ne ha sviluppato l’idea e la produce insieme a Matt Damon. La serie riproduce quello che viene chiamato il Boston Miracle, quando la città viene ripulita da corruzione e razzismo.

In City of a Hill ambientata nei primi anni ’90, il procuratore Decourcy Ward interpretato da Aldis Hodge arriva a Boston da Brooklyn e stringe un’improbabile alleanza con il veterano e corrotto agente FBI Jackie Rohr (Kevin Bacon). Insieme fermeranno una famiglia di ladri d’auto e al tempo stesso rivoluzioneranno il sistema giudiziario di Boston. Tom Fontana è lo showrunner mentre la sceneggiatura è di Chuck MacLean. Nel cast anche Jonathan Tucker, Gloria Ruben, Sarah Shai, Amanda Clayton, James Remar.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin