Denuncia dalla Mare Jonio: ritardi della Ue sulle morti in mare



Dopo l’«anomalo silenzio», i pericolosi ritardi nelle comunicazioni. È la nuova denuncia che arriva dal Mediterraneo Centrale. Il rimorchiatore Mare Jonio, impegnato nella missione Mediterranea, ha reso pubblici ieri i messaggi navtex scambiati con la guardia costiera maltese e italiana nel tardo pomeriggio di giovedì. Secondo queste informazioni, il segnale d’allarme per un natante in difficoltà con a bordo 80 persone, tra cui sei bambini, sarebbe stato diffuso da La Valletta con notevole ritardo. «Un lasso di tempo di nove … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin