Decapitata la nuova «Cupola», appena ricostruita



Dopo 25 anni i boss mafiosi avevano indicato il nuovo padrino. A capo della Cupola, regno incontrastato dei Corleonesi dopo la mattanza degli anni Ottanta, sarebbe stato «nominato» Settimo Mineo, vecchio capomafia di 80 anni, imputato e condannato nel maxi processo voluto da Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, e tornato in campo dopo avere scontato le condanne in carcere. Il boss sarebbe stato «incoronato» in un summit, il 29 maggio scorso, convocato per rimettere in piedi l’organizzazione mafiosa, destrutturata dalle … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin