Dazi nostri, il disco rotto della musica italiana imposta per legge



Fuori dalla storia. Anche dalla Storia della Musica e persino da quella della musica italiana, che delle purezze identitarie si fa beffe sulla base di una tradizione meticcia e sì, qui possiamo dirlo, piuttosto millenaria. Ci risiamo con la questione delle quote da garantire per legge alla musica «nostrana» nei palinsesti radiofonici nazionali, un disco rotto che di tanto in tanto torna dagli archivi dell’Eiar e che solo la Francia – da odiare e invidiare selettivamente – è riuscita a … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin