David di Donatello, le cinquine. Il più nominato è «Dogman»



Quindici nomination per Dogman di Matteo Garrone, seguito da Capri-Revolution di Mario Martone con tredici, Loro di Paolo Sorrentino e Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino con dodici, mentre Sulla mia pelle di Alessio Cremonini e Lazzaro felice di Alice Rohrwacher ne ottengono nove, e Euforia di Valerio Golino sette: i David di Donatello premiano, come ha dichiarato Piera Detassis, presidente e direttore artistico dell’Accademia, «i grandi autori con un respiro internazionale e innovativi anche nel linguaggio cinematografico». L’edizione … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin