Dalla rappresentazione alla vita, buchi e collisioni: una biografia di Svevo



Proverbialmente tarda la ricezione dell’opera di Italo Svevo, tardissima è stata la sua cosiddetta canonizzazione prima grazie alle dispense universitarie sul romanzo del Novecento di Giacomo Debenedetti poi grazie al lavoro di un suo allievo d’ eccezione, Mario Lavagetto, che nel 1975 pubblica da Einaudi, titolo programmatico e dunque bipolare, L’impiegato Schmitz e altri saggi su Svevo, e nel 2004 introduce e coordina i «Meridiani» Mondadori, tre imponenti e impeccabili volumi delle opere complete a cura complessiva di Nunzia Palmieri, … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin