Dal parlamento «centrale» al parlamento centrato. In pieno



Legge di bilancio uguale fiducia, non lo ha certo inventato il governo giallobruno. Che tuttavia ha scritto la parola «fiducia» nella prima riga del famoso «contratto», al quale rimanda per giustificare ogni cosa. Intendendo però il contrario: «Vogliamo rafforzare la fiducia nella nostra democrazia e nelle istituzioni. Intendiamo incrementare il processo decisionale in parlamento e la sua cooperazione con il governo». E invece alla camera è stata fatta votare con la fiducia una manovra finta, buona solo per prendere tempo … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin