Da Bruxelles bomba senza limiti sulla pubblicità tv



Lo scorso 2 ottobre il parlamento europeo ha approvato la direttiva sui «servizi media audiovisivi» (Avmsd). La normativa entrerà in vigore dopo la formale approvazione del consiglio dei ministri di Bruxelles. Gli stati avranno, poi, 21 mesi di tempo per recepire il testo nelle normative nazionali. Il tutto è avvenuto, almeno in Italia, nel silenzio generale. Purtroppo. Peccato, però, che l’articolato contenga una vera e propria «bomba» sulla pubblicità. Le pur generose disposizioni contenute nel Testo Unico del 2005 (art. … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin