Coumadin | Farmaci da evitare


Se si fa terapia anticoagulante con Coumadin, bisogna fare molta attenzione alla contestuale assunzione di altri farmaci. Alcuni, infatti, sono controindicati.

Coumadin, compresse

Il Coumadin è un farmaco a base di warfarin sodico. Si tratta di un farmaco anticoagulante che previene la formazione di coaguli nel sangue. Come farmaco, ha un indice terapeutico ristretto: questo vuol che anche minime variazioni della dose possono provocare effetti collaterali gravi. In questo caso, sanguinamenti e emorragie se la dose è eccessiva, sviluppo di coaguli se la dose terapeutica per quel paziente è troppo bassa. Solitamente lo si usa per trattare e prevenire coaguli in gambe e polmoni (tromboembolismo), coaguli associati a fibrillazione atriale e coaguli associati a sostituzione di valvole cardiache. Inoltre viene usato anche nei pazienti che hanno avuto infarti per ridurre il rischio di sviluppare nuovi attacchi, ridurre il rischio di ictus e ridurre il rischio che coaguli arrivino a polmoni e gambe. Tuttavia, quando si prendere il Coumadin, bisogna prestare particolare attenzione anche ad assumere altri farmaci: molti di essi, infatti, hanno gravi interazioni col Coumadin.

Coumadin: attenzione se assumete altri farmaci

Se prendete il Coumadin, prima di assumere qualsiasi altro farmaco, contattate sempre il vostro medico: col Coumadin errori non sono permessi. Solitamente il medico che vi prescriverà il Coumadin, oltre a impostare controlli periodici precisi che valutino i tempi di coagulazione, provvederà a fornirvi anche una lista di farmaci da non prendere insieme al Coumadin per evitare effetti collaterali e effetti indesiderati. Se si assumono altri farmaci, è bene sempre informare il medico prima di cominciare la terapia, anche se si tratta di farmaci da banco, preparazioni a base di erbe, fitoterapia, tisane o rimedi omeopatici.

Questi sono i farmaci e i rimedi naturali in cui è stata dimostrata un’interazione con il Coumadin:

  • vitamina K
  • preparazioni a base di erbe contenenti Hypericum perforatum
  • antibiotici: amoxicillina, benzilpenicillina, penicillina G, piperacillina, ticarcillina, cefaclor, cefamandolo, cefazolina, cefixime, cefotetan, cefonicid, cefotiam, cefoxitina, ceftriaxone, cefuroxima, doxiciclina, tetraciclina, tigeciclina, azitromicina, claritromicina, eritromicina, roxitromicina, telitromicina,

    neomicina, ciprofloxacina, levofloxacina, acido nalidixico, moxifloxacina, norfloxacina, pefloxacina, ofloxacina, sulfadossina, sulfafurazolo, sulfametizolo, sulfametoxazolo/trimetoprim, sulfisoxazolo, acido aminosalicilico, isoniazide, cloramfenicolo, vancomicina, clindamicina, dicloxacillina, nafcillina, rifampicina, rifapentina)
  • antimicotici: miconazolo, econazolo, fluconazolo, chetoconazolo, itraconazolo, voriconazolo, griseofulvina
  • antiparassitari: proguanil, metronidazolo, nimorazolo, tinidazolo, chinina
  • antivirali: delavirdina, efavirenz, etravirina, nevirapina, atazanavir, ritonavir, peginterferon alfa-2b, ribavirina, darunavir
  • farmaci antirigetto post trapianti: ciclosporina
  • antinfiammatori (sia FANS che cortisonici): paracetamolo, acido acetilsalicilico (aspirina), diflunisal, propoxifene, tramadolo, diclofenac, indometacina, ketorolac, sulindac, fenoprofene, ibuprofene, chetoprofene, naproxene, oxaprozin, celecoxib, etoricoxib, lumiracoxib, rofecoxib, acido mefenamico, acido meclofenamico, lornoxicam, piroxicam, glucosamina, desametasone, metilprednisolone, prednisone, cortisone
  • fluidificanti del sangue: prasugrel, ticlopidina, abciximab, tirofiban, eparina, argatroban, bivalirudina, desirudina, lepirudina
  • farmaci che sciolgono i coaguli del sangue: streptochinasi, alteplasi
  • antidepressivi: desvenlafaxina, duloxetina, venlafaxina, citalopram, escitalopram, fluoxetina, fluvoxamina, paroxetina, sertralina, viloxazina, trazodone
  • antiepilettici: acido valproico, valproato, fosfenitoina, fenitoina, fenobarbital, primidone, carbamazepina
  • farmaci per l’ansia e i disturbi mentali: aloperidolo, clordiazepossido
  • farmaci per il Morbo di Parkinson: entacapone, tolcapone, ropinirolo
  • farmaci contro la demenza: Ginkgo biloba, memantina
  • stimolanti cerebrali: metilfenidato
  • farmaci contro l’insonnia: idrato di cloralio, glutetimide, butobarbital, pentobarbital, secobarbital
  • farmaci per le malattie polmonari: zafirlukast
  • antitussigeni: noscapina, oxolamina
  • farmaci per la menopausa: tibolone, lasofoxifene, raloxifene
  • antitumorali e chemioterapici: tamoxifene, toremifene, megestrolo, bicalutamide, flutamide, nilutamide, ciclofosfamide, ifosfamide, carboplatino, capecitabina, fluorouracile, tegafur, paclitaxel, trastuzumab, etoposide, erlotinib, gefitinib, imatinib, sorafenib, romidepsin, vorinostat, aminoglutetimide, mercaptopurina, mitotano
  • pillola anticoncezionale: medrossiprogesterone, contraccettivi orali a base di estrogeni
  • farmaci contro i disturbi sessuali: testosterone
  • farmaci per regolare il ciclo mestruale: danazolo
  • farmaci che stimolano il metabolismo: metandienone, oxandrolone, ossimetanolone, stanozololo
  • vaccini: vaccino antinfluenzale
  • vitamine: C, E, K
  • farmaci per le malattie cutanee: isotretinoina, etretinato, cloruro di benzetonio
  • farmaci per l’alcolismo: disulfiram
  • pomate antidolorifiche: metil salicilato unguento, trolamina salicilato unguento
  • farmaci per l’obesità: orlistat
  • farmaci per il diabete: exenatide
  • farmaci per l’ipoglicemia: glucagone
  • farmaci per i disturbi alla tiroide: levotiroxina, liotironina, estratti tiroidei, metimazolo, propiltiouracile
  • farmaci per l’incontinenza urinaria: tolterodina
  • farmaci per la prostata: tamsulosin
  • farmaci per l’artrite reumatoide: leflunomide, azatioprina
  • antiaritmici: chinidina, propafenone, amiodarone, disopiramide
  • antipertensivi: propanololo, pentossifillina, benziodarone, bosentan
  • farmaci contro la carenza di coenzima Q10: ubichinone
  • antilipemici: bezafibrato, clofibrato, ciprofibrato, fenofibrato, gemfibrozil, atorvastatina, fluvastatina, lovastatina, pravastatina, rosuvastatina, simvastatina, ezetimibe, colesevelam, colestiramina
  • farmaci per le malattie cardiache: acido etacrinico, acido tienilico, spironolattone, clortalidone
  • antiacidi e gastroprotettori: cimetidina, ranitidina, esomeprazolo, lansoprazolo, omeprazolo, pantoprazolo, rabeprazolo, sucralfato
  • antiemetici: aprepitant, fosaprepitant
  • farmaci contro calcoli alla cistifellea: chenodiolo
  • farmaci per la digestione: cisapride
  • antinfiammatori intestinali: olsalazina
  • farmaci per la gotta: allopurinolo, benzbromarone, sulfinpirazone

Capito perché vi dicevamo prima di riferire esattamente al medico quali farmaci state prendendo e quali vorreste prendere? Praticamente tutti i farmaci possono avere delle interazioni col Coumadin, il che vuol dire o potenziarne gli effetti (aumentando quindi il rischio di emorragie) o diminunendone gli effetti (aumento il rischio della formazione di coaguli).

Coumadin: attenzione anche ad alcol, cibi e bevande

Particolare attenzione va presa anche con alcolici, cibi e bevande. Se assumete il Coumadin, non dovete assumere alcoli di nessun tipo e grado. Ne basta anche poco per alterare la funzionalità del Coumadin e rischiare emorragie e sanguinamenti. Se assumete Coumadin e nel contempo dovee mettervi a dieta, bisogna prima consultare il medico un dietologo. Questo perché ci sono molti alimenti ricchi di vitamina K che non andrebbero consumati in grandi quantità se si assume Coumadin:

  • spinaci
  • lattuga
  • broccoli
  • cavolfiore e cavoletti di Bruxelles
  • cereali
  • carne
  • latticini
  • vietati: aglio, Ginko biloba, ginseng, echinacea e succo di pompelmo
  • alcolici sempre vietati

Foto | Pixabay


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin