Cosa è successo alla festa di Fedez nel supermercato  


fedez chiara ferragni festa supermercato carrefour

Andreas SOLARO / AFP
 


 Fedez e Chiara Ferragni




Sono stati i social alla fine a rivoltarsi contro Fedez e Chiara Ferragni, o come sono stati ribattezzati post faraonico matrimonio, The Ferragnez. Si, perché come comunicato tramite nota stampa dalla Carrefour, non era certo la prima volta che l’azienda prestava quella particolare location (per l’esattezza il market all’interno del CityLife di Milano) per feste private, magari però nessuna di queste feste vedeva come festeggiato un cantante rap nonché personaggio dello spettacolo nonché, anzi diremmo soprattutto, uno dei più seguiti influencer italiani appena maritato con la più nota influencer italiana.

Una coppia social(mente) parlando esplosiva dalla vita costantemente sbirciata e commentabile. Ed è questo che ha rovinato quella che sembrava essere una riuscitissima festa.

Ma partiamo dal principio.

Fedez, pseudonimo di Federico Leonardo Lucia, compie gli anni. Sua moglie, con la complicità di sua madre (che è anche la sua manager) decidono di organizzargli una festa a sorpresa in un supermercato. Idea geniale, sempre tramite il suo profilo Instagram si può vivere in soggettiva, minuto per minuto, il percorso da casa fino all’entrata dentro il market.

Leggi anche: Ogni tanto è meglio spegnere i social

Fedez è felicissimo, parte la musica e, sempre tramite il suo smartphone, è possibile seguire il party comodamente da casa. Lo fanno in molti, i followers della coppia si aggirano in totale su una ventina di milioni per cui il pubblico è comprensibilmente numeroso; numeroso e rumoroso, si, perché non resta certo zitto mentre Fedez tira per scherzo a un amico un panettone con un calcio, una signorina balla su un cubo improvvisato in maniera piuttosto esplicita con della verdura in mano e la Ferragni viene immortalata con degli ortaggi sul corpo dentro un carrello della spesa.

“Apriti social!”

“Apriti social!” come scrive La Stampa, ma come? La gente muore di fame e voi per festeggiare un compleanno vi tirate addosso il cibo? I commenti alle stories si fanno talmente numerosi che Fedez la prende malino così dà il via ad una nuova serie di stories per spiegare la situazione e chiedere scusa a chiunque si sia offeso. Sullo sfondo la Ferragni con sulla faccia un’espressione da Madonna addolorata.

La coppia, continua il rapper, ha già programmato di pagare l’indomani una spesona per le persone più sfortunate. Ma non basta, il pubblico è assatanato. Ecco quindi Fedez di nuovo in video mostrare il supermercato vuoto e assicurando, con voce rotta dalla commozione, che ha mandato via tutti e che il panettone preso a calci è di nuovo al suo posto. Come ‘al suo posto’? E chi lo va a comprare domani, si chiedono in molti. La toppa, insomma, è peggio del buco.  Poi il colpo di scena: la cancellazione da Instagram. Il popolo pare abbia vinto, ma dopo un’oretta Fedez torna online: forse qualcuno gli deve aver ricordato che tra pochi giorni esce il primo singolo del suo nuovo album, non è proprio il momento di star lì a battere i piedi.

Nuovo video per ribadire, triste e contrito, che c’è rimasto proprio male per tutti quei commenti che lo descrivono come una persona quale lui non è. 

Di male in peggio

Ma la storia non finisce qui, il giorno dopo infatti, il sito specializzato Tabloid.it, come riporta Repubblica, scova e pubblica un video dove la coppia, sullo sfondo del party ancora in corso, leggendo i commenti, si confronta per uscire dalla impasse, per un consulto chiamano anche la mamma che accorre immediatamente in versione manager, l’audio della chiacchierata è impossibile da ascoltare ma in molti scorgono un inequivocabile labiale di Fedez che direbbe “Diciamo che lo diamo in beneficenza?”. 

La storia  però non finisce qui:  il giorno dopo anche la Carrefour, come già detto, si fa viva con una nota stampa, che dice: “Come già fatto in altre occasioni, Carrefour Italia, a seguito della richiesta, ha concesso in affitto il market di CityLife a Milano per un evento privato, a fronte del quale ha ricevuto un compenso a copertura sia dell’utilizzo degli spazi del punto vendita, che dell’acquisto delle merci consumate e toccate al suo interno. Pertanto, Carrefour rassicura i propri clienti che tutte le merci rese disponibili agli invitati non sono state rimesse in commercio. L’azienda rigetta con forza le accuse mossegli riguardo a possibili sprechi e ricorda, invece, il proprio impegno pluriennale in attività di educazione al consumo responsabile e di supporto ai più bisognosi”

Insomma: i panettoni  presi a calci da Fedez o gli ortaggi che hanno decorato la Ferragni non saranno rimessi in commercio. 

Tutto ok quindi? Possiamo chiudere questo brutto capitolo e tornare ognuno ai propri profili? Nemmeno per sogno, perché durante una delle stories di scuse, a Fedez è scappato un “E’ incredibile che mi debba giustificare come se avessi ucciso una persona, indignatevi anche quando guardate Masterchef perché tante materie prime vengono sprecate”. Non l’avesse mai detto: tra tutti i cooking show della quale è invasa la televisione italiana ha preso di mira proprio quello cui il suo XFactor passa il testimone ogni anno sulla stessa rete. La redazione però, fortunatamente per lui, la prende bene e risponde con un tweet sobrio: ”Fedez abbiamo un regalo di compleanno per te: ti ospitiamo nella nostra cucina così puoi vedere come abbiamo affrontato gli sprechi qui a MasterChef! Usiamo gli alimenti avanzati nei pasti di produzione o li ridistribuiamo a chi ne ha più bisogno! Ti aspettiamo”. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin