Corsi per cani | Patentino cani | Razze pericolose


L’Ordine dei Medici Veterinari di Trento non ha dubbi: devono essere organizzati dei corsi per insegnare ai cani come gestire correttamente i loro cani, con tanto di rilascio del patentino.

Chihuahua che studia

Secondo l’Ordine dei Medici Veterinari di Trento è indispensabile che i Comuni organizzino dei corsi formativi per i proprietari di cani, con anche rilascio di patentini. Tutto questo ottempererebbe l’Ordinanza Ministeriale di marzo 2009. Da tempo si parla di corsi per i proprietari di cani con patentini, corsi che avrebbero lo scopo di insegnare ai proprietari come si gestisce correttamente un cane, anche per evitare danni e aggressioni a terzi. Il motivo per cui l’Ordine dei Medici Veterinari di Trento ha voluto ribadire ancora una volta questa necessità è da ricercarsi nei recenti casi di aggressione di cani a persone.

Servono i corsi per i proprietari di cani?

L’Ordine di Trento ha così sottolineato l’urgenza dell’istituzione di tali corsi: “I possessori di alcune razze canine, ad esempio i pitbull, sottovalutano spesso i segnali di aggressività, purtroppo a volte non evidenti, che possono comparire anche improvvisamente tra i 18 ed i 24 mesi di vita dell’animale: questi casi di aggressività pericolosa sono comunemente preceduti da campanelli di allarme che per qualche ragione non sono stati colti e interpretati nella giusta maniera”.

E ancora: “Nessuna messa sotto accusa dei proprietari di cani con problemi comportamentali: è necessario un approccio sistematico, è necessario poter fare una diagnosi differenziale e la figura in grado di capire, di operare con gli strumenti ideali, è solamente quella del veterinario”.

A dire il vero tali corsi per cani con patentino servirebbero un po’ in tutta Italia e non dovrebbero essere limitati solamente ai cani considerati pericolosi (per quanto questa definizione sia alquanto discutibile): tutti i proprietari di cani dovrebbero seguirne almeno uno nel corso della vita. Se frequentate le sale d’aspetto dei veterinari vi sarete resi conto che ci sono tantissimi cani anche di piccola taglia non educati e tenuti allo stato brado, che mordono tutto quello che gli capita a tiro (o che abbaiano di continuo, distruggono tutto, urinano e defecano dove capita…) e che appartengono a proprietari che, evidentemente, non hanno la più pallida idea né di cosa voglia dire educare un cane, né di quali siano le responsabilità civili e penali di un proprietario di cani.

Questi corsi serverebbero a dare a tutti un’educazione di base indispensabile che, magari, potrebbe evitare, a volte, determinate tragedie.

Via | Ansa

Foto | iStock




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin