Corruzioni impunite e astensionismo choc nel voto in Guatemala


Tra scandali di corruzione e un dilagante astensionismo (quasi al 70%), il primo turno delle elezioni in Guatemala, tra le più screditate della storia del paese, ha rispettato i pronostici: a scontrarsi al ballottaggio, l’11 agosto, saranno la socialdemocratica Sandra Torres, della Unidad Nacional de la Esperanza, che ha ottenuto circa il 25% dei voti, e Alejandro Giammattei, candidato del partito conservatore Vamos, che ha totalizzato 11 punti in meno. LA PRIMA, EX MOGLIE dell’ex presidente Álvaro Colom, aveva già … Continua

L’articolo Corruzioni impunite e astensionismo choc nel voto in Guatemala proviene da il manifesto.


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin