Conte vede Serraj. Il 2019 sia l’anno della svolta


Libia Conte Serraj

 Alessandro Serranò


Giuseppe Conte incontra Fayez al Serraj a Roma in ottobre




Il 2019 sia “l’anno della svolta” per la Libia: è l’auspicio espresso dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che ha incontrato a Tripoli il primo ministro Fayez Al Serraj e il presidente dell’Alto Consiglio di Stato Al Meshri. Nel corso del colloquio con Serraj, a quanto riferiscono fonti di Palazzo Chigi, Conte si è informato sugli ultimi sviluppi sul piano legislativo-istituzionale, economico e di sicurezza del Paese a un mese dalla Conferenza di Palermo. “Non vogliamo decidere le sorti del popolo libico”, ha premesso il premier italiano, “ma come Paese abbiamo a cuore le sue sorti ed è questa la ragione per cui ci siamo incontrati a novembre a Palermo e per cui oggi sono qui: c’è una premura dell’Italia di offrire un contributo affinchè possiate trovare un percorso di pace e di stabilità”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it




Link ufficiale: https://www.agi.it/estero/rss

Autore dell'articolo: admin