Conte: «Nessun sentimento giustifica un femminicidio»



«Nessuna reazione emotiva, nessun sentimento, pur intenso, può giustificare o attenuare la gravità di un femminicidio»: è quanto ha scritto ieri su Facebook il premier Giuseppe Conte. Il post fa riferimento a due recenti sentenze e, per essere chiaro, Conte ha pubblicato i titoli dei lanci d’agenzia: «Bologna: uccise una donna in preda a una ’tempesta emotiva’, pena dimezzata» e poi «Genova: uccise compagna, condanna con l’attenuante della ’delusione’». Il premier quindi conclude: «Le sentenze dei giudici si possono discutere. … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin