Conte ascolta i sindacati per due ore «Nessun impegno, nessuna svolta»



In qualsiasi paese del mondo parlare due ore e più «amabilmente» con il presidente del consiglio varrebbe di più che farlo con i suoi vice. Come sappiamo però l’Italia è un caso unico e allora in questi giorni di «ritrovato dialogo con i corpi intermedi» l’incontro di ieri di Cgil, Cisl e Uil (e Ugl) con il premier Giuseppe Conte ha molto meno valore di quelli che hanno avuto Confindustria&co con Salvini domenica e che avranno oggi con Di Maio … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin