consegnata ai pm una lista nera con 60 nomi


I magistrati potrebbero aggiornare il registro degli indagati

crollo ponte morandi lista nera

La Guardia di Finanza ha consegnato ai pm di Genova una cosiddetta “lista nera” all’interno della quale ci sarebbero 60 nomi che potrebbero essere coinvolti nell’inchiesta sul crollo del ponte Morandi. Secondo quanto riferiscono diversi organi di stampa, il documento sarebbe stato consegnato dalle Fiamme Gialle nelle ultime ore: ai magistrati spetta adesso il compito di analizzare gli incartamenti e stabilire se aggiungere altri nominativi al registro degli indagati, all’interno del quale risultano esservi al momento già 20 persone.

Secondo quanto trapela dalla procura genovese, tra i nuovi nomi ci sarebbero dipendenti, tecnici dirigenti di Autostrade, del ministero dei Trasporti e di Spea. Si tratterebbe delle persone che a vario titolo erano a conoscenza delle condizioni del ponte e non avrebbero agito di conseguenza, oltre a coloro i quali si sono occupati del progetto di retrofitting, ossia di ammodernamento che riguardavano la pila 9, crollata il 14 agosto, e la 10.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin