Congo, Fayulu insiste: «Presidenziali falsate, ho stravinto io». 5 morti nelle proteste



Un ricorso alla Corte costituzionale e una riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite. È il minimo che ci si potesse aspettare il giorno dopo i risultati delle presidenziali svoltesi il 30 dicembre nella Repubblica democratica del Congo. Martin Fayulu, candidato della coalizione Lamuka, arrivato secondo, secondo la Commissione elettorale nazionale indipendente (Ceni), alle spalle di Felix Tshisekedi, il giorno prima non aveva esitato a parlare di «golpe elettorale» e di un accordo sottobanco tra il presidente uscente Joseph … Continua


PAGINA UFFICIALE: https://ilmanifesto.it/feed/

Autore dell'articolo: admin