condannato all’ergastolo, impassibile durante la sentenza


Igor il russo ergastolo

 (Facebook)


 Norbert Feher, noto come Igor il russo




Impassibile ed immobile: così Norbert Feher alias Igor il Russo avrebbe reagito alla sentenza che lo ha condannato all’ergastolo per i due omicidi commessi in Italia. La massima pena è stata inflitta dal gup di Bologna, Alberto Ziroldi, al termine del processo celebrato a porte chiuse con il rito abbreviato. Il killer serbo era collegato in video dal carcere spagnolo di Saragozza dove è detenuto per altri tre omicidi di cui è accusato nel paese iberico. In aula il pm, i familiari delle vittime italiane e gli avvocati di parte civile. Igor, dunque, ha tenuto fede alla sua ‘fama’ di uomo freddo e impassibile. Nessuna dichiarazione durante l’udienza odierna ne’ alcun commento è stato pronunciato da Feher dopo la lettura del dispositivo. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.




Link Ufficiale: https://www.agi.it/cronaca/rss

Autore dell'articolo: admin