con la scatola nera a bordo sconti sulla polizza


Per poter usufruire della riduzione sulla tariffa, basterà la firma sul contratto Rca che prevede l’installazione di un black box sul veicolo. La scatola nera sarà successivamente montata sul veicolo da un’officina convenzionata con la società assicurativa

assicurazione rc auto

Novità in arrivo per chi stipula una polizza assicurativa RC Auto che prevede l’installazione sul proprio veicolo di una scatola nera. Un emendamento del Movimento 5 Stelle al decreto semplificazioni approvato dalle commissioni Affari costituzionali e Lavori pubblici del Senato prevede lo sconto anche se la scatola nera non è ancora presente sull’auto, basterà firmare un contratto che ne preveda l’installazione.

Per poter usufruire dello sconto, sarà dunque necessario firmare il contratto della Rca con black box. Al momento della sigla dell’accordo, potrà scattare la riduzione della polizza. Nei giorni successivi, l’automobilista sarà tenuto a portare il proprio veicolo presso la carrozzeria segnalata dalla società assicurativa, la quale provvederà a installare la scatola nera.

Ad oggi, comunque, le compagnie assicurative non sono ancora tenute a praticare uno sconto o ad agevolare coloro che firmano una polizza Rca che preveda la scatola nera. Qualora i decreti attuativi della legge concorrenza 124/2017 dovessero trovare concreta realizzazione, gli automobilisti virtuosi, coloro che non causano incidenti, che sceglieranno di montare la black box, avranno diritto a una riduzione sul costo della polizza.

Un ulteriore sconto sarà praticato per chi, oltre ai requisiti sopra citati, si trovi a vivere in zone con un alto rischio di frodi legate alla Rca o con un notevole tasso di incidenti stradali, come Napoli e Caserta.

A praticare una forte opposizione all’emendamento sono, ovviamente, le compagnie assicurative che denunciano addirittura la violazione del principio di libertà di concorrenza imposta dall’Unione Europea. Se davvero, dichiarano, le province del Sud potranno godere di doppi sconti, gli automobilisti del Nord saranno costretti a compensare la mancanza di introiti pagando Rca molto più costose.

Insomma che la questione, oltre ad essere molto delicata, è ancora ben lontana dal trovare un accordo che possa accontentare tutte le parti in gioco.




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin