“Con Berlusconi solo accordi locali. Raggi a Roma poteva fare di più”


Il vicepremier ha fatto capire che l’unità ritrovata del Centrodestra non è come la immagina Forza Italia.

Matteo Salvini Atreju

Matteo Salvini stamattina ha partecipato alla festa di Atreju organizzata da Fratelli d’Italia (è stata fondata da Giorgia Meloni 20 anni fa), una manifestazione di destra, alla quale però vengono spesso invitati anche personaggi di sinistra e “avversari” politici. Non poteva di certo mancare il ministro dell’Interno e vicepremier Matteo Salvini, leader della Lega e alleato di Fdi e Forza Italia.

Proprio questa alleanza è stata argomento principale del suo intervento, ma, rispetto a quanto detto e scritto nei giorni scorsi, di una rinascita del centrodestra, Salvini ci ha tenuto a precisare che gli accordi con Berlusconi sono solo locali. In fondo l’ok per Marcello Foa presidente della Rai nel frattempo lo ha ottenuto

In particolare Salvini oggi ha detto:

“Ma no, no. io vado da Berlusconi e parlo solo di accordi locali. Non c’è nessuna strategia del doppio forno. Il governo durerà cinque anni. Lo dico perché ci credo davvero. Quando io prendo un impegno, lo voglio rispettare. Poi ovviamentesiamo nelle mani di Dio e di Fico, ovviamente a livello più basso, in quest’ultimo caso”

Insomma, per far capire che se il governo salta è colpa dei grillini o di un certo tipo di grillini, quelli di sinistra come Roberto Fico. E a proposito di “grillini”, Salvini ha criticato l’operato della sindaca di Roma Virginia Raggi dicendo “la penso come la pensano molti cittadini, tantissimi romani che da Raggi si aspettavano molto e molto di più: ogni giorno in macchina è un rally. La città potrebbe essere più bella, più pulita e ordinata”. Salvini ha parlato anche di Elezioni Europee, previste nel 2019, e ha spiegato qual è il suo obiettivo:

“L’obiettivo è far uscire i socialisti puntando a un’alleanza fra populisti e popolari. Naturalmente alla Orban e non alla Juncker. Anche perché io con il Lussemburgo non ho un buon rapporto”

Intanto, da Fiuggi, è arrivata la replica di Antonio Tajani di Forza Italia, che ha commentato:

“Salvini cerca di avere la botte piena e la moglie ubriaca. Ma credo che questo matrimonio tra Lega e M5s non sia un matrimonio di lunga durata. Sarà alla fine anche lui portato a dar vita a una coalizione di centrodestra anche per far nascere un nuovo governo. Non bastano le frasi roboanti, chiudere i porti, proclamare di volere fare come l’Austria o l’Ungheria. Perché se facessimo così gli immigrati resterebbero in Italia”




Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin