“Come faccio a lasciare sola un’amica?”


La cantante scrive su Facebook un pensiero per la collega, travolta dalle critiche per il presunto matrimonio con Marco Caltagirone

Non accenna a spegnersi la polemica sul presunto matrimonio di Pamela Prati con il fantomatico Marco Caltagirone. Ieri la showgirl sarda è stata ospite di Barbara d’Urso a Live – Non è la d’Urso: un’intervista senza risposte, durante la quale la Prati ha anche abbandonato lo studio, salvo poi rientrare e continuare ad affermare quanto già rivelato nell’ultima puntata di Verissimo. Marco esiste, così come i due figli adottati e il monsignore che avrebbe dovuto celebrare le nozze.

In studio, a tentare di difendere la posizione di Pamela, un’amica di vecchia data, nonché collega alla corte di Pierfrancesco Pingitore: parliamo di Manuela Villa, che ha seguito la stella del Bagaglino anche dietro le quinte della trasmissione nel momento in cui questa pareva aver deciso di non concedere l’intervista a Barbara d’Urso. A poche ore di distanza dal talk su Canale 5, la cantante ha scritto sul proprio profilo Facebook un messaggio in cui ha espresso sia i dubbi sulla verità dell’amica, sia il desiderio di rimanerle a fianco in questo periodo di evidente fragilità emotiva:

Mi chiedo perché e non trovo risposta, per quante possibili risposte mi vengono in mente. Ma come faccio a lasciare sola un’amica che non si difende, ma si distrugge!? Perché non si difende? Perché sta lasciandosi andare? Ci deve essere un motivo! Permettetemi di prendere tempo. Sono perplessa, allibita, infastidita anche io, e forse anche tradita, ma voglio aspettare. E civiltà vuol dire non insultare chi come me non si uniforma ad un pensiero collettivo nello stesso momento. Vorrei non toccaste la mia storia che ben esula da tutto questo e chi lo fa, male per lui, ovviamente non vedeva l’ora di vomitare, ma lo facesse a casa sua: sono ormai assuefatta alla cattiveria umana ed è per questo insegnamento avuto dalla vita che, se una persona si autolesiona. non regalo un servizio di coltelli.


Link Ufficiale: http://www.blogo.it/rss

Autore dell'articolo: admin